Tag: disinfettare

ELETTRODOMESTICI PERFORMANTI

In questi giorni di quarantena a casa, ci troviamo  a cucinare più del solito, mettendo a dura prova i nostri elettrodomestici.

Ecco alcuni CONSIGLI per renderli più DISINFETTATI e LONGEVI:

 

  LAVASTOVIGLIE: riempite la vaschetta del detergente con aceto di vino e spremete anche mezzo limone. Avviate un ciclo a vuoto ed al suo termine adorerete quel profumo naturale e fresco che emanerà. Se non avete l’aceto potete usare il bicarbonato.

IMPORTANTE: non lasciate mai ferma la lavastoviglie per più di una settimana, l’acqua ristagnata lascia dei residui e aumenta le incrostazioni. Se non avete nulla da lavare, avviate un lavaggio rapido a vuoto. Seguite questo consiglio  e la lavastoviglie vi ringrazierà.

 

FORNO: NON USARE prodotti di pulizia troppo aggressivi che potrebbero rovinare le pareti dell apparecchio e compromettere il buon funzionamento della serpentina. Un rimedio naturale e semplice per pulirlo: prendete una scodella, riempitela con acqua tiepida e spremetegli dentro 2/3 limoni. Mettetela dentro il forno con porta chiusa e accendete ad una temperatura di 2oo°. Il limone evaporerà e scrosterà le pareti del forno. rimedio per pulire il forno economico semplice e soprattutto naturale.

 

  Pulire il PIANO A INDUZIONE: detergete con un panno intriso di una soluzione composta per il 50% di acqua e per il 50% di aceto bianco distillato. L’aceto, oltre ad essere un ottimo disinfettante e sgrassatore naturale, toglierà qualunque odore rimasto e farà brillare il vostro piano cottura come uno specchio. In alternativa, se non preferite particolarmente l’odore pungente dell aceto, potreste adoperare del succo di limone appena spremuto.

 

Pulire il PIANO A GAS: Sgrassare le griglie è un lavoro molto importante, in quanto crea una superficie antiaderente e previene la ruggine. Un metodo semplice, naturale ed ecologico consiste nell’utilizzo di una patata e del bicarbonato di sodio. Tagliate una patata cruda nel mezzo e applicate sopra uno strato di bicarbonato. Strofinate le griglie contro la patata, e se questa dovesse diventare troppo liscia, tagliatene una fetta e applicate un altro strato di bicarbonato.
Potreste optare per un altro metodo che consiste nell’uso di aceto e limone come se fosse detersivo. Infine risciacquate il tutto e asciugate con un panno in cotone.

 

FRIGORIFERO: in questi giorni si ha la tendenza a riempire di più il vano congelatore e il vano freschi, perciò vi consiglio di abbassare di mezzo grado la temperatura del vostro apparecchio.

Come pulirlo ed eliminare cattivi odori: utilizzare una spugna imbevuta con limone e aceto bianco ( meglio l’aceto rosso, più forte) Per contrastare la formazione di cattivi odori è possibile inserire nel frigorifero una bacinella di plastica o di vetro con alcuni cucchiai di bicarbonato, che ha una forte capacità preventiva nella  formazione di odori sgradevoli.

 

CAPPE: rimuovere i filtri metallici e puliteli con del sapone per i piatti, se sono  particolarmente unti, metteteli a bagno in un contenitore con acqua calda, un bicchiere di aceto e un paio di cucchiai di bicarbonato e lasciate agire per una mezzora.

Per la pulizia delle parti in acciaio invece strofinate sulla parte da trattare l’interno di un limone già spremuto. il succo di limone, per via del suo elevato contenuto di acido citrico, è un ottimo alleato nella pulizia.

Lo stesso procedimento potete applicarlo anche al LAVELLO e MISCELATORE.

 

SE DOVESTE ACCORGERVI CHE IL VOSTRO ELETTRODOMESTICO NECESSITA DI ESSERE SOSTITUITO, SIAMO A VOSTRA DISPOSIZIONE PER PROPORVI IL PIU’ PERFORMANTE PER LE VOSTRE ESIGENZE.

N:B: non ci occupiamo della vendita di elettrodomestici da appoggio ( esempio: lavatrici, minipimer, microonde da appoggio, robot da cucina ecc..)

Contattate Sandro 3394036606 ; oppure info@minimospazioabitabile.it